All You Can Eat a Napoli, la politica del ristorante giapponese ‘Osushi

All You Can Eat Napoli la politica del ristorante giapponese 'Osushi

Spesso, molti clienti che non abbiamo ancora avuto il piacere di ospitare nella nostra struttura ci contattano per informarsi circa la disponibilità della famosissima formula All you Can Eat.
Chi ha il piacere di essere nostro ospite 
conosce già la risposta ma molte volte non riusciamo ad offrire la ”risposta che vorremmo” ai tanti che ci contattano per questo tipo di informazione.
Ecco perché abbiamo pensato di dedicare questo articolo al tema della formula ”All You Can Eat Napoli”.

Sono oltre tre anni che forniamo servizi di alta ristorazione giapponese, e possiamo affermare per esperienza che non si può impostare con leggerezza un ristorante di qualità sull’aspetto quantitativo.
L’obiettivo principe della ristorazione è quello di ricercare ed offrire ai clienti qualità e bontà, pertanto non si può, per coerenza, scegliere di nutrire e proporre ai propri clienti una quantità di cibo di dubbia qualità.

Le materie prime relative al pesce fresco, soprattutto se di qualità, non possono essere economiche.
Riempirsi fino a star male per 10/15 euro potrà esser conveniente alle proprie tasche, ma non è certo che lo sia anche per il corpo ed il palato.

Se una struttura ristorativa ha ampia scelta di piatti à la carte, con un certo prezzo, e gli stessi piatti sono parte anche della formula All you Can Eat, viene facile pensare che le materie prime DEVONO essere consumate in breve tempo , forse perché in via di decadimento e pertanto non sono di primissima qualità.
Pensiamo fiduciosi, che tutti i ristoranti siano rispettosi del cosiddetto “pacchetto igiene” del 2003, imposto dalle norme Comunitarie Europee. Questo prevede norme sui gestori e sui fornitori, grazie alle quali negli ultimi 10 anni, il numero di test risultati positivi riguardo la carica microbica delle fibre fresche del pesce, è calato nettamente.

Come spiegarsi allora questa disparità di prezzo su queste eccessive quantità? Sono piatti davvero sicuri? Che differenze ci sono con i veri piatti freschi giapponesi.

All You Can Eat Napoli/Piatti freschi della vera tradizione Giapponese: quali sono le differenze?

 

L’idea imprenditoriale dietro l’All You Can Eat presuppone la quantità in cambio di qualità, quantità al posto di passione, ecco perché nei locali che usano questa formula, si trovano spesso piatti Cinesi o Thailandesi accostati ai ben più elaborati piatti Giapponesi e le varianti di pesci disponibili sono nettamente inferiori.

Non è sempre vero che costi poco solo perché il pesce sia meno qualitativo, ma bisogna porre l’attenzione anche su tante altre variabili come: staff e servizio, oltre che ovviamente qualità e provenienza del riso e della Salsa di Soia che per esempio potrebbe rivelarsi una salsa con aggiunta di salamoia che mai è stata fermentata in botte.

Un’Itamae, cioè uno Chef esperto e capace, che ha maturato almeno 15 anni di esperienza ha un suo costo.

Un altro aspetto da conoscere per una maggiore consapevolezza nella scelta del ristorante di qualità, è sapere che l’aumento di locali Sushi in Italia è dovuto alla riconversione dei ristoranti cinesi.

Solo il 7% di questi infatti è gestito da giapponesi.

Dai controlli dei Nas di Milano, risulta che quasi sempre la materia prima usata in alcuni di questi locali è di scarsa qualità, il pesce è di dubbia provenienza e quindi vi sono possibili rischi d’intossicazioni.
Una delle ragioni addotte è perché non si riesce a sapere in modo chiaro e verificabile, il percorso della loro filiera dei prodotti. Per ulteriori informazioni vi inviatiamo a leggere anche l’articolo sul famoso caso di ”Mal di Sushi a Milano”.

Bisogna sapere che per servire pesce crudo, vanno seguite procedure di conservazione e preparazione meticolose che richiedono specifiche professionalità.
Ecco perché un pasto a base di sushi non può costare come una pizza.

«Rolando Manfredini, responsabile sicurezza alimentare di Coldiretti, avverte che sofisticazioni e contraffazioni del pesce sono all’ordine del giorno» (la Stampa).
Molti dei prodotti ittici provengono da svariati paesi asiatici e non, pertanto nascono dubbi sia sulla conservazione (trasporto, igiene e temperatura costante) e sia sul reale abbattimento dei prodotti. Per il mercato del tonno importante è la tracciabilità, se questa manca si potrebbe rischiare di trovare sulla propria tavola un prodotto di dubbia provenienza che attraverso additivi chimici presenta il pesce con un aspetto di falsa freschezza.

«Ciò che manca nei menù dei ristoranti sushi è il prodotto nostrano di qualità», spiega Tonino Giardini, responsabile del settore ittico di Coldiretti. «La sfida per i prossimi anni è quella del pesce crudo a chilometro zero, con prodotti pescati nel Mediterraneo. La cena costerà qualche euro in più, ma i consumatori premieranno chi saprà offrire la qualità». (da La Stampa)

All You Can Eat Napoli, la nostra politica e l’alternativa della formula ”Bento Experience”

 

Noi di ‘Osushi ci imponiamo di offrire ad ogni pasto una Japanese Experience ricca ed avvolgente, utilizzando materie prime di alta qualità e sempre fresche.
Inoltre oltre ad uno staff di altissima qualità ed esperienza  utilizziamo solo riso di rinomata qualità e soprattutto ci affidiamo, per la nostra salsa di Soia ad un azienda secolare che rispetta tutti i procedimenti tipici per la sua produzione.

Qualità e quantità sono concetti che difficilmente si sposano bene assieme.

I motivi del perché abbiamo ideato una differente formula per il pranzo, la Formula Bento, è perché era la naturale evoluzione delle nostre scelte di qualità, per perseguire i nostri obiettivi prima citati senza mai scendere a compromessi.
Non applicheremo MAI la famosa e poco valutabile formula All you Can Eat, ma continuiamo a dedicarci alla Formula Bento, che ci permette di programmare e gestire la bontà dei nostri prodotti, così da rispettare sempre i nostri alti standard qualitativi, sia ovviamente per piatti sempre freschi e sorprendenti, sia per offrire un servizio che accolga e soddisfi i clienti sotto ogni aspetto.
Con la Formula Bento, riusciamo ad abbattere i costi classici di gestione, senza per questo rinunciare (in nessun modo!) alla qualità dei prodotti trattati.
Con la formula All You Can Eat Napoli la cosa non sarebbe mai possibile.
La formula ”All You Can Eat Napoli” consentirebbe alla nostra azienda di lavorare meno a fronte di incassi sicuramente maggiori ma mai potremmo accettare di servire ai nostri ospiti pietanze che non rispecchiano la nostra filosofia di ”Japanese Experience” di alta qualità.

A Voi la scelta e buon Sushi a tutti.

Leggi anche

Posted by Osushi | 1 Aprile 2019
Nuova formula all you can eat ‘Osushi
  Iniziativa pubblicitaria senza finalità di lucro. La Direzione chiarisce: trattasi di iniziativa goliardica, senza fondamento commerciale, finalizzata ad attività di guerrilla marketing online.
Evento privato Sushi e SPA
Posted by Osushi | 4 Dicembre 2018
Evento privato Sushi e SPA, scopri l’offerta di ‘Osushi & Lite Life SPA
Vuoi organizzare un evento privato sushi e SPA? Se la risposta è ''si!'' sei nel luogo giusto. Il ristorante giapponese 'Osushi, in partnership con la SPA Lite Life di Napoli (www.litelife.it...
Posted by Osushi | 12 Novembre 2018
Offerta Sushi e SPA: ‘Osushi in collaborazione con Lite Life Wellness&SPA
Offerta Sushi e SPA: torna la collaborazione tra il ristorante 'Osushi & la SPA Lite Life, da anni sinonimo di garanzia, benessere, professionalità ed accoglienza nel panorama Wellness della città di...