Selezione Rossi Italiani

La colorazione del vino rosso è il risultato della macerazione delle bucce d’uva con il mosto (vinificazione in rosso) ed è strettamente correlata al tipo di uva, alla durata del processo e alla temperatura di fermentazione.. L’Italia è una terra estremamente fertile di produttori di vino rosso d’altissimo livello. Etichette pregiate di fama internazionale ed etichette ”di nicchia” frutto del lavoro di sapienti produttori legati alle origini e alle caratteristiche del proprio territorio Nella selezione rossi italiani troverete etichette di grande prestigio e vere eccellenze del territorio italiano.

L’azienda agricola Gumphof è situata sui pendii scoscesi all’inizio della Valle d’Isarco ad un’altitudine fra i 350-550 metri. In quattro ettari di vigneti vengono prodotte le varietà di Pinot Bianco, Sauvignon, Gewurztraminer, Schiava e Pinot Nero realizzando vini di grande eccellenza a tirature estremamente limitate.

  • SCHIAVA MEDIAEVUM

La cantina fu fondata nel 1956. In quegli anni Hans diede priorità alla vendita del vino sfuso in Svizzera. Nel 2001 nuovo sostegno all’attività venne portato dall’ingresso del nipote Hannes nei quadri aziendali. Sin dalle sue origini, in cantina non venne vinificata solo l’uva dei dieci ettari di famiglia. La produzione, infatti venne integrata da quella di circa 60 contadini della zona. Questa collaborazione è ormai diventata tradizione ed è fondamentale per la buona riuscita e la qualità del vino Rottensteiner. Il vino selezionato entra di diritto per qualità ed accostamenti consigliati nella selezioni vini rosati proposta.

  • ST.MAGDALENER
  • BLAUBURGUNDER

La cantina San Michele Appiano è stata fondata nel 1907 e raccoglie ad oggi circa 340 famiglie di viticoltori che ne costituiscono la spina dorsale.Da oltre un secolo la cantina San Michele Appiano domina con il suo profilo elegante e signorile il cuore del più importante comune vitivinicolo dell’Alto Adige.

  • LEGREIN SANCT VALENTN
  • PINOT NERO SANCT VALENTIN

La cantina Tormaresca è costituita da due tenute situate nelle aree più vocate alla produzione vitivinicola della regione: Tenuta Bocca di Lupo, nella DOC di Castel del Monte, immersa nella selvaggia Murgia barese e Masseria Maime, nella zona del Salento, il cuore pulsante della Puglia.

  • FICHIMORI

Fondata nel 2006 Tenuta Ulisse è oggi il marchio simboli del rinascimento enologico dell’Abruzzo. Un binomio di moderne sperimentazioni e di una storia secolare di successi.Tenuta Ulisse crea e sperimenta dando vita ogni volta ad un’idea in sintonia con la realtà del tempo con una chiara e precisa identitù: <<uno stile originale e inconfondibile per vini abruzzesi di distinzione>> Nella selezione rossi italiani non poteva mancare il Montepulcino d’abruzzo DOP

  • MENTEPULCIANO D’ABRUZZO DOP

Cosimo e Maria Teresa Varvaglione con un equipe di giovani collaboratori ogni giorno scrivono una storia fatta di qualità e amore per il Salento. Feudi Salentini con i suoi vitigni di Alberobello porta avanti antichi saperi tramandati nel tempo.

  • PRIMITIVO DEL SALENTO ”125”

Walter Massa è un vignaiolo indipendente e coraggioso che, dal anni ’70, è riuscito a cambiare e rilanciare il volto enologico di un intero territorio, quello dei Colli Tortonesi. Il grande merito di Vigneti Massa è stato quello di aver riscoperto un vitigno autoctono, il Timorasso, che rischiava l’estinzione, intuendone le grandi potenzialità riuscendo a ricavarne vini memorabili.

  • TERRA IMPLICITO BARBERA

Azienda dall’antichissima tradizione nella produzione di Franciacorta, fondata da Maurizio Zanella all’inizio degli anni 70. Cà del Bosco è tra le aziende madri degli spumanti Franciacorta. Vanta una delle migliori lavorazioni delle uve e una delle migliori spumantizzazioni oltre ad etichette di eccellente livello anche per la famiglia dei vini rossi.

  • PINERO